Skip to content

La guida completa su come recuperare le tue email cancellate

come ripristinare le tue mail eliminate

Le email sono ormai diventate un mezzo di comunicazione indispensabile, sia per il lavoro che la vita di tutti i giorni. È comprensibile però, se tra le troppe notifiche o spam indesiderate, hai per sbaglio cancellato una mail contenente informazioni importanti.

Tranquillo però, leggendo la nostra guida saprai quali sono i segreti del ripristino mail e quali sono i programmi più efficienti del 2019. Inoltre, abbiamo già tratto del ripristino dei file da un PC Windows o del recupero dei messaggi WhatsApp, entrambi estremamente utili ed interessanti.

Vediamo quindi quali sono i passi da seguire e i metodi migliori per recuperare un email eliminata.

Ti può interessare anche…                                                                                       

Il ripristino delle email cancellate su Gmail

account Gmail

Gmail è il servizio di posta elettronica gratuitamente offerto da Google. Oltre ad essere estremamente facile da usare e con un’interfaccia minimale, esso ti permette di ripristinare le mail cancellate direttamente dal cestino. Per farlo dovrai:

  • Accedere al tuo account Gmail, sia dall’applicazione che da una pagina Web
  • Premere su Altro dalla barra di sinistra
  • Scorrere verso il basso e selezionare la voce Cestino
  • Una volta individuata l’email da recuperare, aprila e premi sul bottone a cartella in alto, da cui selezionare Posta in arrivo
  • Altrimenti seleziona più email dal cestino, premi su Sposta in collocato in alto e scegli Posta in arrivo

Ed ecco fatto! Ora le mail cancellate per sbaglio sono nuovamente nella tua cartella principale!

Come recuperare email cancellate su Libero

Posta arrivata

Come ben saprai libero è un portale italiano nato come assistenza agli utenti nella navigazione, che fornisce anche un servizio di posta elettronica. Il recupero delle mail cancellate è abbastanza semplice, ma richiedere però l’utilizzo di un qualsiasi browser.

 Attenzione però! Attenzione però!
Una volta cancellate le email dalla posta in arrivo, esse restano in giacenza per un tempo massimo di 30 giorni all’interno del cestino, dopodiché saranno cancellata anche dal server Libero.

È importante quindi, che non sia già passato il mese, avviso pressoché inutile per coloro di voi che hanno già rimosso la cancellazione diretta, preferendo quella manuale. Ad accesso eseguito, cliccate sulla voce Leggi a sinistra, per poi scegliere la scheda Posta in alto.

Alla vostra sinistra vi troverete il Cestino, dove quasi certamente ritroverete le vostre email eliminate. Una volta individuate, premendo su Altro in alto e poi Sposta, potrete indicare la posizione desiderata: sia essa Posta arrivata o Posta preferita. Per completare il trasferimento non dovrete fare altro che premere su Sposta.

Recuperiamo le email rimosse da Alice

Hai per caso eliminato delle mail importanti da Alice? Tranquillo, anche in questo caso esiste un salvataggio temporaneo, di 7 giorni, nella cartella Cestino. Se però il messaggio è stato eliminato più di una settimana fa, l’unico tentativo che potresti fare è sfruttando una dei software nominati qui sotto.

Il recupero delle mail è abbastanza semplice, basta infatti:

  • Collegarsi alla pagina iniziale di Tim Mail e immettere l’username e la password della mail
  • Dalla scheda Posta in arrivo in alto, scegli la voce Cestino dalle opzioni sulla barra di sinistra
  • Seleziona le email cancellate apponendoci una spuntina accanto e premi su Sposta in, posizionato in alto
  • Ti consigliamo di scegliere la voce Posta in arrivo

Anche Il ripristino di mail dall’applicazione per smartphone e tablet non è poi cosi diversa. Una volta collegato, il percorso da seguire è: premere sull’icona ad hamburger, in alto a sinistra – Cestino – seleziona i messaggi da recuperare mettendo la spunta accanto – click sui tre puntini in fondo allo schermoSpostaPosta in arrivo.

E voilà! Le vostre email cancellate sono ritornate nella cartella principale!

Il ripristino dal cestino di Outlook

Recuperiamo le email

Nel nostro tutorial non poteva chiaramente mancare anche la guida per il servizio di posta elettronica di Microsoft. Collegandoti alla webmail di Outlook.com, immetti il nome utente della tua mail e password e premi sulla voce Posta eliminata dalla barra laterale di sinistra.

Quando avrai individuato il messaggio da recuperare, il salvataggio si effettua premendo proprio sulla voce Ripristina, dal menu in alto. Così facendo, i tuoi messaggi verranno spostati nella cartella originaria, da cui gli hai sfortunatamente eliminati.

 Ancora di più: Ancora di più:
Per un ripristino collettivo di un insieme di email collocate nella cartella Posta eliminata, non dovrai fare altro che mettere la spunta in alto e premere sulla voce: Recupera gli elementi eliminati da questa cartella.

Recuperiamo le email sfruttando i software o i servizi iCloud

Ora che sai come recuperare le email cancellate dai cestini dei fornitori più utilizzati, non ci resta che esaminare il ripristino da iCloud o tramite i programmi appositamente ideati.

iCloud

come recuperare messaggi cancellati

iCloud, come ben saprai è lo spazio di archiviazione digitale ideato e utilizzato da tutti i dispositivi della Apple. Il recupero richiede pochi e semplici passi, a cominciare dall’accesso all’account iCloud e la seguente apertura delle Mail.

Premendo sull’icona Cestino dalla barra laterale di sinistra potrete selezionare le mail cancellate, per poter procedere con il ripristino. Infatti, basterà premere la piccola icona raffigurante una cartella in alto, e scegliere Posta in arrivo dal menu a tendina.

L’unica pecca è forse l’impossibilità di effettuare un recupero in blocco, dovendo ripetere il procedimento per ogni messaggio.

EaseUS

WhatsApp Recovery per PC

Se il recupero dal cestino ti ha dato risultati insoddisfacenti, ti consigliamo di non mollare e di fare un ultimo tentativo con EaseUS. Questo software gratuito ti permette di recuperare qualsiasi tipologia di file eliminato, direttamente sul tuo PC Windows o Mac.

Collegandoti alla pagina principale, potrai effettuare il download di EaseUS ed eseguire l’installazione a seconda della tipologia di supporto utilizzato:

  • Per Windows: apri il file exe e segui il percorso: Sì – OK – Avanti – Accetto – Conferma – Installa – Fine
  • Per Mac: il file di installazione è dmg, che dovrai spostare nella cartella Applications, cliccarci su col destro e selezionare Apri. Il percorso da seguire poi è il medesimo

Per il recupero delle mail, il programma funziona allo stesso modo sia su Windows che MacOS, bastando mettere a spuntina accanto alla voce Email. Premi su Prossimo in basso a destra, seleziona l’hard disk contenente le email (es: C) e avvia la Scansione. Una volta completata, per ripristinare i tuoi messaggi ti basterà selezionarli e premere su Recuperare.

Recuva

strumento professionale

Tra i programmi maggiormente utilizzati per il ripristino di dati, Recuva vi garantisce un recupero quasi certo. Gratuito, efficiente e semplice da installare, questo software compatibile con Windows ti permetterà il ripristino delle mail cancellate per sbaglio.

Avvia il download collegandoti alla pagina principale di CCleaner, e avvia l’installazione premendo su Si – Italiano – Installa. Dalla schermata principale, dopo aver premuto su Avanti, dovrai selezionare la voce Email, premere nuovamente su Avanti e sceglier l’opzione Non sono sicuro. La ricerca delle tue email eliminate inizierà dopo il doppio click su Avanti, potendo durare anche diversi minuti.

 Per concludere: Per concludere:
Alla fine della ricerca, per recuperarle non dovrai fare altro che selezionarle, premere il bottone Recupera ed indicare la cartella di destinazione.
5 (100%) 2 votes