Skip to content

La guida definitiva su come recuperare i tuoi dati da una scheda SD danneggiata

ripristino di scheda microSD

Come avrai sicuramente notato, la maggior parte dei dispositivi portatili fanno ormai affidamento sulle schede SD che ti permettono di ampliare lo spazio di archiviazione disponibile. Pur essendo un vantaggio decisamente importante, la domanda che sorge spontanea è: come si recuperano i dati da una micro SD danneggiata?

La risposta è semplice e le dedicheremo il necessario approfondimento nelle righe che seguono. Se l’argomento ti appassiona, ti consigliamo di dare un’occhiata anche ai nostri tutorial per il recupero dei dati da USB o il ripristino dei HD danneggiati.

 Prima di cominciare però: Prima di cominciare però:
Controlla che la linguetta laterale della scheda SD non sia verso il lucchetto chiuso. Se cosi fosse, spostalo verso il lato opposto.

Fatto? Ora non ci resta che vedere come risolvere il tuo problema e come riparare la SD rotta.

Ti può interessare anche…        

La riparazione con il comando CHKDSK 

PC Windows

Il primo tentativo da effettuare per il recupero è sfruttando il comando CHKDSK disponibile sul tuo PC Windows. Quest’ultimo infatti ti permette di riparare la tua micro SD, eliminando il rischio di perdita irrecuperabile di dati. Il procedimento è semplice, basta infatti:

  • Rimuovere la tua scheda SD dal dispositivo
  • Inseriscila nell’apposito lettore del computer o in un dispositivo apposito collegato via USB
  • Premi sull’icona Windows e nel box di ricerca digita “cmd”
  • Seleziona la voce Prompt dei comandi dai risultati ottenuti e cliccaci su col destro
  • Esegui come amministratore e digita il comando: “chkdsk /X /f lettera SD:” o “chkdsk lettera SD: /f” scegliendo la lettera associata alla tua scheda

Premi Invio e attendi la procedura di riparazione ed il relativo messaggio: “Windows ha fatto delle correzioni al file system”. Cosi facendo potrai avere indietro tutti i tuoi dati, continuando a sfruttare la scheda come memoria alternativa.

Sfruttando il Prompt dei Comandi

Se il metodo precedente non ha funzionato e ti sei già accertato che la micro SD non abbia il blocco attivato, controllate le opzioni della sua cartella. Quando quest’ultima risulta vuota, il rimedio comunemente usato è quello di cliccare sulla scheda Visualizza, attivando l’opzione Mostra file nascosti e poi premendo su Ok.

Non ha funzionato? Allora proseguiamo sfruttando il Prompt dei comandi. Avviatelo quindi dal menù start, facendolo partire però con i privilegi di amministratore. Digitate il comando cd X: – dove X sta per la lettera dell’unità della vostra microSD. Inserite il comando SFC /SCANNOW, premete Invio e attendete la fine dell’analisi.

La durata del ripristino sarà più o meno lunga, variando in base al numero di file in essa contenuti. Se però anche alla fine di questo metodo non avrete risolto, proseguiamo con il recupero dei file dalla scheda SD, sfruttando uno dei programmi qui sotto.

DiskDigger 

dispositivi Android

DiskDigger è un’applicazione per dispositivi Android, completamente gratuita e perfettamente adatta al recupero senza limitazioni. Effettuando il suo download, potrete effettuare il recupero di foto o video dalla microSD, senza doverli ripristinare manualmente, uno ad uno.

Una volta installato, dalla schermata principale premete sulla voce scheda SD. Individuate quella da cui recuperare i dati e premete su Avanti per dare il via al ripristino. Oltre al ripristino della scheda, questo programma vi permette persino di recuperare file cancellati.

 Se la scheda SD è danneggiata: Se la scheda SD è danneggiata:
Vi consigliamo di scegliere fin da subito la funzione Dig Deep, un’analisi approfondita che vi permette di riparare la vostra scheda!

Effettuate una selezione delle varie estensioni di dati che volete recuperare e attendete la fine del procedimento. A lavoro completato, visualizzerete un’anteprima dei file recuperabili, che dovrete selezionare col mouse e i tasti CTRL + Shift. Facendo click col destro scegliete la voce Salva files selezionati e nominate una cartella di destinazione.

Ed eccovi recuperati i file cancellati dalla SD! Per sapere di più sul recupero dei file da Android, vi invitiamo a consultare la nostra guida completa.

Come riparare SD Card danneggiata e Recuperare Dati

EaseUS

SD danneggiate

Tra i software più conosciuti per il ripristino delle SD danneggiate, vi è anche EaseUS MobiSaver, compatibile con Android, IPhone, Windows e MacOS. Disponibile nella doppia versione, a pagamento e gratuita, vi consigliamo chiaramente di puntare su quest’ultima, visto che l’unico limite è il ripristino di un massimo di 10 file alla volta.

Connettetevi quindi al loro sito ufficiale, premete su Scarica gratis e installatelo sul vostro dispositivo. Una volta installato seguendo il percorso: ms_free.exe – Sì – OK – Avanti – spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza – Avanti – Avanti – Installa – Fine, avviatelo.

Dalla schermata principale premete sulla voce Scan accanto alla vostra microSD e attendendi la fine del procedimento. Per completare il tutto e recuperare i vostri file non dovrete fare altro che premere su Recover, una volta selezionati.

Zar  

come recuperare dati da una SD

Zar è un programma di recupero dei file semplice e facile da usare, disponibile sia nella versione a pagamento che gratuita. È importante sapere però, che per il ripristino dei dati da una SD danneggiata, il procedimento è gratuito.

Collegatevi quindi al sito ufficiale di Zar ed installatelo, rimuovendo però la spunta accanto all’installazione dell’antivirus McAfee. Avviando il software, dovrete selezionare la voce Image Recovery (Free), indicando la vostra microSD danneggiata.

Avviate il procedimento premendo su Next e attendete la fine della scansione. Una volta completata vi troverete una lista di video e immagini ripristinate divise in 2 categorie:

  • Raw: per file di zone di memoria cancellate o sovrascritti
  • Fat (o NTFS): ovvero i vostri dati eliminati per errore

Selezionate i file da recuperare, indicate la cartella di destinazione inserendola in Destination e ripristinate i dati della SD danneggiata premendo su Start Copying. Ritroverete tutti i vostri documenti scomparsi o cancellati nel percorso impostato!