Skip to content

Recuperare foto WhatsApp 2024: soluzioni per Android e iPhone

Come recuperare le foto cancellate da Whatsapp

Recuperare le foto WhatsApp è un tema caldo che è molto discusso in rete e spesso si cerca una soluzione complicata per un metodo che in realtà non dovrebbe creare troppi problemi al fine di ottenere una cancellazione del problema.

Hai cancellato una foto che per te o una persona a te cara è molto importante? Ti stai disperando e ti chiedi se tutto sia andato definitivamente perduto?

Non temere. Ho la soluzione per te e l’ho provata in prima persona. Avrai solo bisogno di armarti di un po’ di pazienza e valutare quale sia effettivamente il tuo caso specifico.

Forse hai già capito come recuperare le chat WhatsApp ma ancora brancoli nel buio per quanto riguarda le foto. Analogamente a come ho fatto quando ti ho spiegato come riuscire a recuperare gli audio WhatsApp, avrò il piacere di accompagnarti in quella che sarà un’avventura soddisfacente. Ne sono certo!

Come recuperare le foto di WhatsApp con il backup su Android

data dei backup

Recuperare le foto di WhatsApp utilizzando i backup è un processo che varia a seconda che tu stia usando un dispositivo Android o un iPhone. Ecco come fare in entrambi i casi:

Se sei il possessore di uno smartphone Android, dovrai seguire necessariamente questi passaggi:

  • Verifica l’ultimo backup su Google Drive:
  • Apri WhatsApp.
  • Tocca i tre puntini verticali in alto a destra > “Impostazioni” > “Chat” > “Backup delle chat” per vedere la data dell’ultimo backup.
  • Disinstalla e reinstalla WhatsApp dal Google Play Store.
  • Configura WhatsApp.
  • Avvia WhatsApp e verifica il tuo numero.
  • Dopo la verifica, vedrai un messaggio che ti invita a ripristinare un backup da Google Drive. Tocca “Ripristina”.
  • Dovrai concedere a WhatsApp l’accesso a Google Drive per il ripristino.

Una volta che avrai ripristinato in maniera efficace le chat, WhatsApp inizierà a scaricare le foto e gli altri media.

Recuperare le foto di WhatsApp su iPhone

Per chi invece possiede un iPhone, bisognerà cambiare leggermente strategia. Qui di seguito troverai il sistema adatto a te.

Bisogna ricordare che per gli utenti che possiedono un iPhone, il backup di WhatsApp viene effettuato su iCloud. Quindi il primo modo per recuperare le foto cancellate da WhatsApp è utilizzare il backup di iCloud. Segui i seguenti passaggi:

  • Disinstalla e reinstalla WhatsApp. Usa lo stesso numero di telefono per configurarlo di nuovo.
  • WhatsApp ti mostrerà un backup disponibile che ha trovato.
  • Da lì, clicca sull’opzione “Ripristina la cronologia delle chat”.
  • In pochi secondi i tuoi dati saranno recuperati.

Tramite iTunes

Un’altra opzione è il backup tramite il noto programma iTunes. Non solo ripristinerà l’intero backup di WhatsApp, ma cancellerà e ripristinerà anche il tuo iPhone. Se non ti dispiace che i dati vengano sovrascritti, puoi provare questa strada. Segui questi passaggi:

  • Apri l’ultima versione di iTunes sul tuo PC o Mac.
  • Collega il tuo iPhone al PC e attendi che iTunes riconosca il tuo dispositivo iOS.
  • A questo punto non dovrai fare altro che cliccare sull’opzione “Ripristina backup” e dall’elenco seleziona il file di backup che vuoi ripristinare.
  • Una volta terminato, clicca sull’opzione “OK”.

Il noto programma iTunes ti tonerà utile anche nel caso tu abbia bisogno di recuperare chat WhatsApp senza backup.

Tramite iCloud

Nel caso in cui tu sia il proprietario di uno smartphone iPhone, la procedura corretta sarà la seguente:

  • Verifica l’ultimo backup su iCloud.
  • Vai su “Impostazioni” > [il tuo nome] > “iCloud” > “Gestisci spazio” > “Backup” per vedere la data dell’ultimo backup di WhatsApp.
  • Elimina e reinstalla WhatsApp dall’App Store.
  • Avvia WhatsApp e verifica il tuo numero.
  • Ripristina dal backup di iCloud.
  • Dopo la verifica, vedrai un messaggio che ti invita a ripristinare un backup da iCloud. Tocca “Ripristina Cronologia Chat”.

Una volta ripristinate le chat, WhatsApp inizierà a scaricare le foto che vuoi andare a recuperare.

Come recuperare le foto di WhatsApp cancellate dal mittente tramite su Android

Ebbene sì, è possibile recuperare le foto di WhatsApp cancellate dal mittente, e anche si possono recuperare i messaggi cancellati dal mittente su WhatsApp. La procedura, tra l’altro, non risulta essere particolarmente complicata.

Se hai attivato il download automatico dei file multimediali in WhatsApp sul tuo dispositivo, tutte le foto che ricevi verranno salvate automaticamente nell’app Foto/Galleria, anche se in seguito verranno cancellate dal mittente.

Anche se hai disattivato il download automatico, può capitare che le immagini vengano comunque salvate temporaneamente nella cache del dispositivo. Controlla la tua galleria o l’applicazione dei file sotto una cartella chiamata “WhatsApp Images” o simili.

Non scordare che talvolta le foto che ti sono state inviate sono anche salvate sul dispositivo del mittente. Magari sarà un po’ imbarazzante, ma potrai certamente chiedergli di inviartele nuovamente.

Come recuperare foto WhatsApp dopo averle cancellate da memoria del dispositivo

Recuperare le foto di WhatsApp dopo averle cancellate dalla memoria del dispositivo può richiedere diversi passaggi a seconda dello stato dei tuoi backup e delle impostazioni. Ecco una guida passo passo per farlo:

Dal backup di WhatsApp su Google Drive

  • Verifica l’ultimo backup su Google Drive: Tocca i tre puntini verticali in alto a destra > “Impostazioni” > “Chat” > “Backup delle chat” per vedere la data dell’ultimo backup.
  • Reinstalla WhatsApp: Disinstalla e reinstalla WhatsApp dal Google Play Store.
  • Avvia WhatsApp e verifica il tuo numero di telefono.
  • Dopo la verifica, ti verrà chiesto se desideri ripristinare un backup da Google Drive. Tocca “Ripristina”.
  • Dopo aver ripristinato le chat, WhatsApp inizierà a scaricare le foto e gli altri media.

Dal backup Locale:

Se non hai un backup su Google Drive o desideri utilizzare un backup locale:

  • Verifica i backup locali: Utilizza un file manager e vai alla directory: Internal Storage/WhatsApp/Databases. Qui vedrai diversi file di backup con date differenti.
  • Scegli il backup giusto: Seleziona un backup precedente alla data di cancellazione delle foto.
  • Rinomina il backup:Rinomina il file selezionato in “msgstore.db.crypt12” (se già non lo è).
  • Disinstalla e reinstalla WhatsApp.
  • Segui le istruzioni di configurazione e, quando ti viene chiesto, ripristina dal backup.

Un’altra soluzione valida potrebbe essere quella di sfruttare WhatsApp Web. Anche se la foto è stata cancellata dal dispositivo, ma il PC è ancora acceso con l’app in funzione, la foto potrebbe ancora essere disponibile, quindi scaricabile e salvabile!

Come funziona il ripristino dei media di WhatsApp

A volte il ripristino dei media può bloccarsi a causa di spazio insufficiente. Come risolvere il problema? Puoi provare a pulire la cache di WhatsApp.

Nella maggior parte dei casi, la cancellazione della memoria cache di qualsiasi app migliora l’esperienza complessiva dell’applicazione. Quando cancelli la cache di WhatsApp, rimuovi i file temporanei memorizzati sul dispositivo, liberando spazio e risolvendo i problemi di crash o blocco dell’applicazione. Inoltre, risolve i bug e ripristina le impostazioni predefinite dell’applicazione. Ecco cosa fare:

  • Vai su Impostazioni.
  • Tocca la voce Archiviazione.
  • Premi su Cancella cache.
  • Tocca un’altra volta per confermare l’operazione.

Tutto qui, un metodo rapido e indolore!

Recuperare le foto di WhatsApp quando si cambia telefono

Indipendentemente dallo strumento di trasferimento che stai utilizzando, migrare i dati di WhatsApp può essere complicato. Ci sono dei software appositi per trasferire i tuoi dati essenziali di WhatsApp, oppure puoi avvalerti di questo pratico sistema:

  • Disinstalla WhatsApp sul tuo dispositivo e reinstallalo.
  • Effettua la configurazione con lo stesso numero di telefono.
  • Quando durante la configurazione ti viene chiesto di ripristinare i dati da un backup.

Tutto qui, niente di così complicato in fin dei conti! Ovviamente, questo metodo è funzionante anche nel caso in cui il tuo telefono vada perso o risulti essere rotto.

I migliori programmi e app per recuperare le foto di WhatsApp senza backup

Ci sono tutta una serie di app per recuperare le foto di WhatsApp. Ecco quelle più popolari per Android e iOS:

Tenorshare UltData per Android

Tenorshare UltData per Android è un software che recupera foto, video, contatti, messaggi, iMessage, note, registri delle chiamate e molti altri dati, inclusi quelli persi nelle APP come WhatsApp, Tango, Wechat, Kik, Viber e Line.

Offre la possibilità di visualizzare un’anteprima dei file di backup prima del ripristino e consente il recupero dei dati sia dal backup di iTunes che di iCloud. Inoltre, corregge vari problemi del sistema iOS, come la modalità di recupero, il logo Apple bianco e lo schermo nero.

iSkysoft Android Data Recovery

Anche iSkysoft Android Data Recovery è un software progettato per recuperare dati persi da dispositivi Android. Collegando il dispositivo al computer, il programma scansiona e identifica file cancellati come foto, video, messaggi e contatti. Gli utenti possono visualizzare in anteprima i dati recuperabili e selezionarli per il ripristino. Supporta vari marchi e modelli di Android.

Remo Recover for Android

Remo Recover for Android è uno strumento dedicato al recupero di dati da dispositivi Android. Una volta collegato il dispositivo Android al computer, il software scansiona sia la memoria interna che la scheda SD esterna. Identifica e recupera file persi o cancellati, come foto, video, app e documenti.

Dispone di un’interfaccia intuitiva che consente agli utenti di visualizzare in anteprima i dati recuperabili prima del ripristino. L’efficacia del recupero può variare in base al tempo trascorso dalla cancellazione e all’uso del dispositivo dopo la perdita dei dati.

Aiseesoft Fonelab

Aiseesoft FoneLab è un software di recupero dati per dispositivi iOS e Android. Consente agli utenti di recuperare file persi o cancellati dai dispositivi direttamente, dai backup di iTunes o iCloud per iOS, e dai dispositivi Android. Offre un’anteprima dei dati recuperabili, supportando vari file come contatti, messaggi, foto e video. Ideale per situazioni di cancellazione accidentale, danni all’acqua o guasti del sistema.

iMyFone D-Back iPhone WhatsApp Recovery

iMyFone D-Back iPhone WhatsApp Recovery è specializzato nel recuperare messaggi e allegati di WhatsApp da dispositivi iOS. Funziona in diverse situazioni: cancellazioni accidentali, danni all’acqua, guasti del sistema. Il software offre quattro modalità: recupero diretto dal dispositivo, da backup di iTunes, da backup di iCloud e tramite modalità intelligente (combina le opzioni per massimizzare il recupero).

Gli utenti possono visualizzare in anteprima i messaggi prima del recupero, garantendo la selezione di dati specifici. È compatibile con varie versioni di iPhone, iPad e iPod Touch.

I programmi ti costeranno qualcosina, ma per riavere una foto importante non c’è davvero prezzo!

Come recuperare le foto in un gruppo WhatsApp

Giustamente, anche all’interno di un gruppo WhatsApp ci sono tutta una serie di immagini da voler recuperare. Ecco cosa bisogna fare in questo caso:

  • Vai su Impostazioni e poi Chat e Backup delle chat.
  • Qui vedrai delle informazioni, tra cui la data di esecuzione dell’ultimo backup e la frequenza con cui è stato impostato il backup dei dati.
  • Se hai cancellato le immagini dopo l’ultimo backup, puoi disinstallare e reinstallare WhatsApp per ripristinare il backup e quindi recuperare le immagini.

Anche in questo caso, l’utilizzo del backup risulta di fondamentale importanza. Se non lo hai ancora impostato, non perdere altro tempo.

Recupero foto su WhatsApp: Domande più frequenti

In questa sessione troverai di certo la risposta ad alcune delle domande che anche tu ti sei posto. Dai un’occhiata e vedrai che ti sarà utile.

Si possono recuperare le foto di WhatsApp su Windows Phone?

Partiamo dal presupposto che tu abbia attivato il backup della chat di WhatsApp su OneDrive. Se non l’hai abilitato, purtroppo non ci sarà modo di recuperare alcunché.

Per prima cosa devi verifica quando esattamente i tuoi dati WhatsApp sono stati salvati su OneDrive. Segui questi passaggi per verificarlo:

  • Impostazioni WhatsApp (dall’icona hamburger)
  • Chat e chiamate
  • Backup
  • Ultimo backup.

Se hai un backup molto recente, ti è andata bene! Ora fai così:

  • Disinstalla WhatsApp (non perderai nulla).
  • Scaricalo nuovamente dall’App Store di Windows.
  • Configuralo nuovamente con il tuo numero di telefono.
  • Quando si arriva a “Ripristina i dati da OneDrive”, scegli il tuo account OneDrive per ripristinare le chat e gli altri dati.

Questo è l’unico modo per poter recuperare il tutto da Windows Phone.

È possibile recuperare le foto di WhatsApp anche senza backup?

Sì, è possibile, ma potrebbe non essere così efficace e soprattutto potrebbe risultare laborioso. Meglio fare sempre il backup.

Ci sono dei programmi gratuiti che eseguono automaticamente il ripristino delle foto cancellate da WhatsApp?

Ci sono dei programmi gratuiti e altri a pagamento. Per una maggior efficacia e sicurezza, sarebbe meglio affidarsi ai programmi a pagamento.

Come hai visto, recuperare le foto WhatsApp 2024 è possibile anche se richiede uno sforzo da parte tua, almeno minimo. Spero davvero di averti aiutato con il mio breve scritto e se pensi che l’articolo ti sia stato d’aiuto, ti invito a condividere l’articolo e a lasciare un commento in basso.

Ti può interessare anche…

marco brogiato

Marco Brogiato

Marco è un traduttore professionale e copywriter con oltre 10 anni di esperienza. Scrive articoli riguardanti la tecnologia per Movavi, con un focus particolare alla risoluzione di diverse problematiche. Nel tempo libero si dedica ai videogiochi e alla lettura.