Skip to content

Recupero dal cestino di WhatsApp: passaggi chiari

esiste un cestino di whatsapp

Come recuperare il cestino su WhatsApp è assolutamente di primaria importanza, soprattutto quando si vogliono recuperare dei file che non sono stati ancora eliminati del tutto, ma che sono momentaneamente archiviati lì.

Hai cancellato qualcosa che in realtà ti potrebbe tornare utile? Pensi che sia andato perduto in modo definitivo? Prendi una boccata d’aria, perché ci sono ancora speranze per te!

In questa guida ti spiegherò un metodo che ho testato in prima persona e che ti permetterà di accedere al cestino di WhatsApp, dove potrai ancora riavere tutto quello che desideri.

Capire come usare nella maniera perfetta questo utile strumento ti permetterà, tra le altre cose, di recuperare le foto cancellate da WhatsApp.

Esiste un cestino di WhatsApp?

Innanzitutto, nel momento in cui scarichi un’immagine, un video, un documento o un messaggio tramite WhatsApp, il tuo smartphone crea una copia di questo elemento e lo duplica.

Pertanto, una versione viene salvata nell’applicazione e l’altra nella memoria del telefono. Questo significa che puoi accedere alla versione salvata sul telefono anche se la versione dell’applicazione viene cancellata.

Tuttavia, WhatsApp non dispone di un vero e proprio cestino o di una sezione che conserva i file eliminati per un certo periodo di tempo.

Dunque, tutti gli elementi eliminati direttamente nell’app saranno rimossi per sempre poiché non è possibile salvare alcun contenuto al di fuori del backup di WhatsApp stesso. Inoltre, sia il backup dell’app che il sistema operativo stesso possono ripristinare i file cancellati di WhatsApp su smartphone Android e iOS.

Bisogna tuttavia sottolineare che attraverso questa pratica funzione non sarà possibile andare a recuperare le chat di WhatsApp vecchie di anni senza backup.

Come accedere al cestino di WhatsApp

Una volta appurato che esiste una sorta di cestino di WhatsApp, bisogna capire come raggiungerlo attraverso il proprio dispositivo Android o Apple.

Per accedere al cestino su Android, dovrai seguire questi passaggi:

  • Apri l’app e tocca l’icona con i tre punti verticali in alto a destra
  • Seleziona la voce “Impostazioni”
  • Successivamente selezionare la voce “Chat”
  • Bisognerà quindi accedere a “Eliminati di recente”.

In pratica è questo il famoso cestino di WhatsApp e da qui sarai in grado di recuperare tutto quello che è stato eliminato di recente.

Nel caso tu sia un possessore di un device di casa Apple, dovrai seguire questo percorso:

  • Apri l’app di WhatsApp
  • Tocca l’icona “Impostazioni” in basso a destra.
  • Scegli la voce “Chat”.
  • Infine, seleziona l’opzione “eliminati di recente”.

Non è detto che in futuro non ci siano ulteriori modifiche al posizionamento dell’opzione di recupero file in futuro e quindi bisognerà sempre restare aggiornati.

Come recuperare i messaggi nel cestino di WhatsApp su Android

Sarà possibile accedere al cestino per andare a recuperare i messaggi se usi il sistema Android. Devi seguire questi passaggi:

  • Avvia l’applicazione.
  • Tocca il pulsante con i tre puntini verticali in alto a destra.
  • Seleziona ora la voce impostazioni e successivamente vai su “chat”.
  • A questo punto dovrai cliccare su “backup” e scegliere l’ultimo effettuato.

Chi usa il sistema Android, oltre ad avere un backup su Google Drive, ne avrà anche uno locale. Per accedere al backup su Google Drive dovrai:

  • Cliccare sull’icona delle impostazioni a forma di ruota di ingranaggio.
  • Selezionare la voce “account” e cliccare sul logo di Google.
  • Verifica l’indirizzo di posta elettronica per accedere al backup.

A questo punto dovresti eliminare l’app e scaricarla nuovamente da Google Play. Ora:

  • Installa WhatsApp.
  • Apri l’applicazione.
  • Verifica il tuo numero di telefono.
  • Clicca sul tasto “ripristina”.

Se avrai fatto tutto nel modo corretto, dovresti riuscire a recuperare i messaggi che avevi cancellato in precedenza.

Come recuperare i messaggi nel cestino di WhatsApp per iPhone

Similmente al metodo mostrato per Android, anche per iPhone potrai tentare la strada di cancellare e reinstallare l’applicazione, sfruttando i backup creati su iCloud. Segui questi passaggi:

  • Avvia WhatsApp
  • Seleziona la scheda delle impostazioni
  • Clicca su “chat” e poi vai su “backup”
  • Elimina ora l’applicazione di WhatsApp dal tuo iPhone
  • Scarica e installa nuovamente WhatsApp dall’Apple Store
  • Avvia l’applicazione e verifica il tuo numero di telefono
  • Una volta rilevato il backup dovrai cliccare sulla voce ripristina la cronologia delle chat”
  • Completa il tuo profilo con nome e foto.

Eseguiti questi passaggi, dovresti essere tornato in possesso di tutti i messaggi cancellati in precedenza.

Cestino di WhatsApp: Domande più frequenti

Ti consiglio di dare un’occhiata a queste brevi informazioni, perché sono certo che troverai qualcosa di utile. Potresti risolvere il tuo problema in un attimo.

Esiste un cestino di WhatsApp su iPhone?

Non è un vero e proprio cestino, ma all’interno di una cartella denominata Eliminati di recente sarà possibile andare a recuperare tutti quei file che non sono ancora andati perduti per sempre entro un certo lasso di tempo.

Come si possono recuperare i messaggi nel cestino?

Basterà accedere all’apposita cartella dei file eliminati di recente e da lì si potranno ripristinare salvandoli direttamente sul proprio dispositivo.

 

Come recuperare il cestino su WhatsApp è una di quelle informazioni preziose che ti torneranno di certo utile nella tua vita e potrai usufruirne ogni volta che vuoi. Spero che il mio piccolo contributo sia stato un valido aiuto e mi auguro tu voglia condividere l’articolo e a lasciare un commento in basso.

marco brogiato

Marco Brogiato

Marco è un traduttore professionale e copywriter con oltre 10 anni di esperienza. Scrive articoli riguardanti la tecnologia per Movavi, con un focus particolare alla risoluzione di diverse problematiche. Nel tempo libero si dedica ai videogiochi e alla lettura.