Skip to content

Come recuperare il rimborso per le azioni della Banca Popolare di Bari

azioni banca popolare di bari ultimissime notizie

Stai cercando indicazioni su come recuperare azioni Banca Popolare di Bari? Hai già fatto qualche ricerca ma vuoi essere certo di recuperare i soldi persi? Sei capitato nel posto giusto! Qui troverai tutte le informazioni che ti servono per poter riavere indietro gli investimenti effettuati.

Insieme scopriremo le ultime notizie Banca Popolare di Bari, oltre che i passi da seguire per poter inviare il tuo reclamo o il modulo per la partecipazione alla procedura di conciliazione. Infine, per essere certi di aver chiarito ogni dubbio, ti invitiamo a leggere attentamente anche la sezione interamente dedicata alle domande più frequenti.

Non perdiamo altro tempo e scopriamo come recuperare i soldi persi per l’acquisto di obbligazioni e azioni!

Come recuperare azioni Banca Popolare di Bari

Come ben saprai la vicenda è cominciata 6 anni fa, quando numerose filiali di uno dei maggiori istituti bancari sul nostro territorio hanno proposto l’acquisto di obbligazioni e titoli azionari. Se anche tu sei uno dei risparmiatori danneggiati, qui troverai tutte le informazioni che ti servono per recuperare i tuoi soldi. Vediamole insieme!

Recupero azioni Banca Popolare di Bari: operazioni preliminari

Per controllare se ti ritrovi davvero tra gli azionisti truffati, la prima cosa da fare è controllare se vi sono incongruenze o difformità nei rapporti sottoscritti e istaurato con la banca. A tal proposito dovrai controllare da vicino i contratti conclusi, ricercando discrepanze come:

  • La mancanza d’informazioni o avvertimenti con riguardo alla tipologia di rischio che l’investitore (e quindi tu) si sta assumendo.
  • Omissioni per quanto riguarda il profilo di rischio del singolo investitore, oltre che le documentazioni da sottoscrivere per l’acquisto delle azioni.
  • La violazione dell’ordine cronologico in merito al titolo di vendita, permettendo quindi ad acquirenti più recenti di sorpassare chi deteneva da più tempo il diritto.

Considerando la complessità delle informazioni contenute nei contratti bancari, ti consigliamo di farti aiutare da un professionista specializzato, come ad esempio un avvocato.

Come ed entro quando recuperare le azioni

Secondo le azioni Banca Popolare di Bari ultimissime notizie, sembra che ben 70 mila azionisti avrebbero diritto al risarcimento, e la domanda a cui tutti vorranno una risposta è: ma entro quando è possibile esercitare questo diritto? Entro 10 anni! Si tratta del termine massimo previsto dall’ordinamento per non incorrere in prescrizione e veder quindi vanificato non solo il diritto ma anche l’investimento fatto.

Tutti coloro che ne hanno diritto hanno a disposizione 3 possibilità:

  • Avviare un’azione legale nei confronti della banca, sopportando quindi i costi aggiunti oltre che attendere il tempo necessario per arrivare a una decisione di risarcimento.
  • Partecipare alla procedura di conciliazione attivata da marzo di quest’anno.
  • Inviare un reclamo per interrompere la prescrizione.

In quest’ultimo caso è sufficiente che il titolare delle azioni spedisca o una lettera raccomandata all’ufficio reclami presso Banca Popolare di Bari (C.so Cavour, 19 – 70122 Bari) oppure una PEC all’indirizzo reclamibpBari@postacert.cedacri.it.

L’azione collettiva contro la Banca Popolare di Bari

Un modo economico per effettuare il recupero degli investimenti del banco popolare di Bari è partecipare all’azione collettiva intentata dalla Martingale Risk. Si tratta di una delle società leader nel recupero di perdite dovute a investimenti finanziari che non solo non richiede alcun tipo di compenso o anticipo dagli azionisti, ma che si fa carico anche delle spese legali e amministrative.

Per potervi partecipare è sufficiente aver investito nei titoli emessi dall’istituto di credito negli ultimi 10 anni ed essere quindi in grado di dimostrare di aver subito delle perdite. Ancor di più, in questo modo sei certo di non dover pagare alcuna spesa di soccombenza e potrai affidarti ai loro esperti per il controllo della documentazione che possiedi.

La procedura di conciliazione avviata il 30 marzo 2022

Il 30 marzo 2022 si sono conclusi i lavori delle Commissioni di Conciliazione, il cui scopo era l’esame delle domande pervenute fino a quel momento dagli azionisti. A partire da questa data infatti, agli aventi diritto sarà recapitato il verbale di conciliazione nel quale viene indicato il contributo da accreditare sul conto corrente del socio.

Il documento ufficiale pubblicato sul sito web, in modo da prevenire future liti o far cessare le controversie già insorte, offre un rimborso che può arrivare fino a un massimo di 30.000 euro. Per poter accedere alla procedura che cerca di evitare un vero e proprio crac Banca Popolare di Bari, i clienti dovranno:

  • Allegare la prova del proprio diritto al risarcimento assieme alla dichiarazione ISEE (che dev’essere inferiore a 50.000 euro).
  • Dimostrare che si trovino in una situazione di difficoltà e ogni altra informazione, come ad esempio in uno stato di disoccupazione, essere affetti da una grave patologia o aver subito delle consistenti perdite economiche.
  • Non devono aver già sottoscritto una proposta transattiva o di conciliazione con la banca, e non è attivabile nemmeno da chi ha già provveduto a vendere il proprio diritto.

Dovrai quindi compilare il modulo messo a disposizione dalla Banca Popolare di Bari e allegare anche i documenti indicati nel documento ufficiale al punto 3. Anche in questo caso dovrai spedirlo via PEC o con raccomandata e attendere che si concludano i controlli della Commissione. Se tutto va bene dovresti vederti risarcire le azioni Banca Popolare di Bari valore direttamente sul conto!

Recupero delle azioni di Banca Popolare di Bari: tutte le FAQ

Vari studiosi affermano che esaminando le previsioni di bilancio Banca Popolare di Bari, ci si può aspettare una vera e propria Banca Popolare di Bari crisi. Ecco perché dovresti inviare subito il tuo reclamo! Per essere certi di aver chiarito ogni aspetto di questo delicatissimo procedimento, ti invitiamo a leggere anche le risposte dei nostri esperti alle domande più frequenti.

Quanto valgono oggi le azioni della Banca Popolare di Bari?

Secondo la quotazione Banca Popolare di Bari, il prezzo teorico è di 2,38 Euro per azione, ai quali si aggiungono anche i tre bond subordinati. A tal proposito vi è un bond dal valore di 6 milioni che scadeva nel 2020, uno di 15 milioni che scade il 2025 e un altro di oltre 213 milioni sottoscritto dai piccoli risparmiatori con scadenza nel 2021.

Come chiudere un conto corrente Banca Popolare di Bari?

Dopo aver esaminato i Banca Popolare di Bari problemi, non ci sorprende che tu voglia chiudere il tuo conto. Per attivare la procedura prevista per il fine rapporto è necessario recarsi in filiale e parlare con un consulente. Non è quindi possibile chiudere il conto via PEC o telefonicamente poiché dovrai necessariamente accertare la tua identità con i dovuti documenti.

Come trovare giacenza media Banca Popolare di Bari?

La giacenza media utilizzabile per l’ISEE si trova nell’estratto conto che viene pubblicato ogni fine anno sul proprio profilo. Basta infatti accedere all’area personale, andare sul Mio Profilo – I miei documenti – Documenti online e infine su Conto Corrente.

Come richiedere estratto conto Banca Popolare di Bari?

Se non lo hai ricevuto a fine anno, nel mese di dicembre, nella tua area personale puoi sempre richiederlo direttamente in filiale o telefonando al numero 800.005.444.

Ci auguriamo che la nostra guida su come recuperare azioni Banca Popolare di Bari ti sia stata d’aiuto e che tu sia riuscito a riavere indietro i soldi persi. Dai un’occhiata anche agli altri articoli presenti sul sito e non esitare a condividere i nostri consigli anche con gli altri utenti che potrebbero averne bisogno.

Leggi anche i nostri articoli:

cristina lozonschi

Cristina Amalia

Amante della scrittura e con una voglia irrefrenabile di scoprire la verità, Cristina è una studentessa di Giurisprudenza con una comprovata esperienza nel mondo del copywriting e della traduzione. La sua missione è illustrarvi, in modo semplice e chiaro, le caratteristiche e funzionalità delle ultime innovazioni tecnologiche.