Skip to content

Come recuperare numeri di telefono cancellati dalla SIM o dalla rubrica

Recupero contatti eliminati Android

Comprendere come recuperare i numeri cancellati è una cosa di vitale importanza, sia in ambito lavorativo che nella propria sfera privata. Non avere più a disposizione tutta una serie di contatti, magari per un errore o un malfunzionamento della propria scheda SIM potrebbe essere uno shock notevole.

Devi avvisare un tuo amico che arriverai in ritardo e ti accorgi di non avere più il suo contatto in rubrica? Eri certo di aver salvato il numero del tuo futuro datore di lavoro col quale hai un colloquio domani ma è scomparso? Ti stai giustamente preoccupando?

Non temere, sono lieto di presentarti un metodo testato in prima persona e valido per ottenere nuovamente tutti i numeri di telefono cancellati e che pensavi fossero andati perduti per sempre.

Diversamente a come recuperare un numero cancellato su iPhone, chi usa il sistema Android avrà alcune altre alternative. Famigliarizzare con questo metodo, aiuterà senz’altro a capire anche come recuperare i file cancellati da Android.

Come recuperare un numero cancellato tramite Gmail

C’è un modo decisamente molto pratico per recuperare un numero cancellato, ovvero: la sincronizzazione tramite Gmail. Questo metodo tornerà sicuramente molto utile nel caso in cui venga cambiato il telefono, oppure se ci dovesse essere una modifica della SIM per passare a un altro operatore.

Contatti Google

I passaggi da fare sono i seguenti:

  • Accedere alle impostazioni di Android e premere su Account
  • Inserire l’indirizzo Gmail nella voce Google e attivare l’opzione contatti
  • Se è la prima volta che aggiungi il tuo profilo, potrai comunque effettuare la sincronizzazione seguendo il percorso: Impostazioni – Account di Android – Aggiungi account.

Una volta connessi i dispositivi, non ti resterà altro da fare che:

  • Andare sulle Impostazioni.
  • Account di Android.
  • Controllare che sia attiva l’opzione dei Contatti.

Una interessante opzione offerta da Gmail è quella di ripristinare la rubrica a una situazione precedente a quella attuale, entro un limite massimo di un mese.

Come recuperare i numeri di telefono cancellati dalla SIM (ADB)

Per recuperare i numeri di telefono cancellati dalla SIM, potresti avvalerti di Android Debug Bridge (ADB), che ti offre un processo decisamente un po’ più tecnico e avanzato. Per completare correttamente tutti i passaggi, ti consiglio di leggere attentamente quanto segue:

  • Vai su “Impostazioni” > “Info sul telefono”.
  • Tocca “Numero build” per 7 volte fino a quando non appare un messaggio che indica che sei diventato uno sviluppatore.
  • Torna indietro alle Impostazioni, trova “Opzioni sviluppatore” e abilita il “Debug USB”.
  • Scarica e installa i driver ADB per il tuo dispositivo. Puoi trovarli sul sito del produttore del tuo dispositivo o cercare “ADB drivers [modello del dispositivo]”.
  • Vai sul sito ufficiale di Android Developer e scarica il pacchetto SDK Platform-Tools per il tuo sistema operativo (Windows, Mac, o Linux).
  • Estrai il contenuto del pacchetto in una cartella sul tuo PC.
  • Su Windows: apri il prompt dei comandi (cmd) o PowerShell.
  • Su Mac o Linux: apri il Terminale.
  • Usa il comando cd [percorso della cartella] per navigare nella cartella dove hai estratto ADB.:
  • Usa un cavo USB per collegare il dispositivo al PC.
  • Digita adb devices nel prompt dei comandi. Dovresti vedere il numero seriale del tuo dispositivo nell’elenco dei dispositivi collegati.
  • Digita adb shell. Questo comando ti consente di accedere al terminale del dispositivo.

Ecco fatto. Un po’ cervellotico di sicuro, ma se hai svolto tutti i passaggi in modo corretto, dovresti avercela fatta.

Recuperare contatti cancellati Android senza backup

Ci sono diversi software di recupero dati che si sono guadagnati una buona reputazione per l’efficacia nel recuperare numeri di telefono cancellati su dispositivi Android. Ecco alcuni dei migliori.

  • Fone è uno dei software di recupero dati più popolari e affidabili. Offre un’interfaccia utente semplice, supporta una vasta gamma di dispositivi Android, e può recuperare diversi tipi di dati, inclusi contatti, messaggi, foto e video. Attenzione però che la versione completa è a pagamento.
  • EaseUS è un altro nome noto nel mondo del recupero dati. È facile da usare e può recuperare vari tipi di file, compresi i contatti. Offre anche un’anteprima dei dati recuperabili prima del ripristino. Anche in questo caso ci sono delle limitazioni alla versione gratuita.
  • FonePaw è efficace nel recuperare dati da dispositivi Android danneggiati, inclusi contatti, registri delle chiamate, messaggi, ecc. Supporta anche il recupero da schede SD interne. Di nuovo, la versione completa è a pagamento.

Come recuperare i numeri di telefono cancellati dalla rubrica

Vorrei mostrarti alcune alternative ai metodi citati in precedenza per recuperare i numeri di telefono dalla rubrica. Alcuni ti potranno sembrare banali, ma magari non ci avevi pensato!

Ecco altri metodi alternativi:

  • Alcune app di social media o di messaggistica, come WhatsApp o Facebook, possono avere una copia dei tuoi contatti se avevi sincronizzato la tua rubrica con esse.
  • Se avevi utilizzato una vecchia SIM o un vecchio telefono prima di passare al dispositivo attuale, potrebbero ancora esserci alcuni dei tuoi contatti salvati lì.
  • Alcuni contatti potrebbero essere salvati sulla SIM anziché sulla memoria del telefono. Puoi inserire la SIM in un altro telefono per controllare.
  • Se in passato avevi eseguito un backup del tuo telefono su un PC o un dispositivo di archiviazione, potresti essere in grado di recuperare i tuoi contatti da lì.
  • Cerca nelle tue e-mail e nei messaggi SMS per vedere se hai inviato o ricevuto informazioni sui contatti che stai cercando.
  • Potrebbe essere utile contattare amici, familiari o colleghi per chiedere se hanno ancora il numero di telefono che stai cercando.
  • Potresti avere vecchie carte da visita o appunti che contengono i numeri di telefono che cerchi.

Contatti cancellati Android: Domande frequenti

Ti consiglio di leggere questa breve sezione. Sono certo che potrai trovare la risposta ad alcune delle tue domande in merito all’argomento.

Dove si trova il cestino dei contatti?

La posizione specifica del cestino dei contatti può variare a seconda del servizio o dell’applicazione che stai utilizzando. Ad esempio, in Google Contacts, i contatti eliminati vengono spostati in una sezione specifica accessibile dal menu laterale, dove possono essere recuperati o eliminati definitivamente.

Come recuperare numero cancellato dal cestino?

Per recuperare un numero cancellato dal cestino, accedi al cestino del tuo servizio di contatti (es. Google Contacts), seleziona il contatto desiderato, e scegli l’opzione per ripristinarlo.

Come faccio a recuperare i contatti di WhatsApp?

Per recuperare i contatti di WhatsApp, assicurati che siano salvati nella rubrica del telefono. Se sono stati cancellati, ripristinali dalla rubrica o ripristina un backup precedente di WhatsApp.

Come recuperare i numeri sulla SIM?

Per recuperare i numeri salvati sulla SIM, inserisci la SIM nel telefono, vai nelle impostazioni dei contatti e seleziona “Importa/Esporta contatti”. Scegli di importare i contatti dalla SIM alla memoria del telefono o a un account sincronizzato.

Come recuperare i numeri cancellati è di certo molto utile e può servire in molteplici situazioni. Seguendo quanto ho scritto, sono certo che ce la potrai fare! Se hai trovato il mio scritto utile, ti invito a condividere l’articolo e a lasciare un commento in basso.

marco brogiato

Marco Brogiato

Marco è un traduttore professionale e copywriter con oltre 10 anni di esperienza. Scrive articoli riguardanti la tecnologia per Movavi, con un focus particolare alla risoluzione di diverse problematiche. Nel tempo libero si dedica ai videogiochi e alla lettura.