Skip to content

La guida completa su come recuperare i contatti cancellati su un dispositivo Android

Recupero contatti eliminati Android

La rubrica, o la lista di tutti i tuoi contatti è uno degli elementi più importanti che custodiamo sullo smartphone. Ecco perché è importante sapere che cosa fare quando ne cancelliamo alcuni per sbaglio, le modalità e le app migliori da sfruttare per il ripristino.

Seguendo i passi della guida su come recuperare i contatti da iPhone, vediamo ora quelle che secondo noi sono le dritte migliori che possiamo darvi.

Ti può interessare…     

Il ripristino dei contatti cancellati tramite Gmail              

Contatti Google

Una delle modalità più semplici per recuperare numeri cancellati è attraverso la sincronizzazione di Gmail. Potrebbe essere che i contatti siano andati persi, durante il trasferimento della SIM tra un dispositivo ed un’altro. In questo caso, quello che ti consigliamo di fare è accendere Gmail su entrambi e favorire cosi il recupero dei numeri. Basterà:

  • Accedere alle impostazioni di Android è premere su Account
  • Inserire l’indirizzo Gmail nella voce Google e attivare l’opzione contatti

Se è la prima volta che aggiungi il tuo profilo, potrai comunque effettuare la sincronizzazione seguendo il percorso: Impostazioni – Account di Android – Aggiungi account. Ora che i dispositivi sono tra loro connessi, per recuperare i numeri di telefono che pensavi persi per sempre dovrai:

 Seguire il percorso: Seguire il percorso:
Impostazioni – Account di Android – controllare che sia attiva l’opzione dei Contatti

Queste opzioni sono estremamente importanti nel caso in cui tu elimini effettivamente alcuni dei tuoi numeri più importanti. Per il ripristino dovrai accedere ala voce Contatti Google, premere su di più a sinistra e scegliere l’opzione annulla le modifiche. Se invece devi recuperare le mail eliminate, dai un’occhiata al nostro tutorial completo.

Gmail ti permette anche di riportare lo stato della rubrica a com’era tempo fa, scegliendo tra cadenze temporanee diverse come: 10 min, 1 ora, 1 giorno o una settimana fa. Puoi persino tornare indietro a una data impostata manualmente, ma non oltre un mese fa, effettuandone il salvataggio e premendo su Conferma.

Recuperare la rubrica Android da file VCF         

ome recuperare i contatti cancellati

Un metodo alternativo al ripristino digitale con Gmail o Drive è mediante un lavoro manuale, che esporti i numeri dal vecchio telefono, trasferendoli a quello nuovo. Per creare il tuo primissimo file VCF, dovrai premere sui tre puntini in alto a destra all’interno dell’applicazione contatti.

È lì che vedrai, forse per la prima volta, la voce Importa/Esporta, che premendo ti permetterà di esportare in file .vcf tutta la lista dei contatti. Se utilizzi un dispositivo Samsung, è possibile che ti venga richiesto un passaggio in più, necessario per individuare la cartella di destinazione o la scheda SD per il salvataggio.

Ora che il tuo file VCF, puoi decidere se trasferirlo nei comuni spazi di archiviazione come Dropbox o Gmail oppure se conservarlo direttamente sul PC. Certo è che se dovessi cancellare un qualsiasi numero, ti basterà importarli seguendo il medesimo percorso e scegliendo alla fine Importa invece di Esporta.

Questo procedimento può essere applicato persino per il recupero dei contatti su iPhone, ma per saperne di più, dai un’occhiata al nostro articolo!

Le migliori app per il recupero di contatti eliminati su Android

Esistono in commercio anche diverse app perfettamente adatte a recuperare i numeri da SIM o telefono. Vediamo quindi come sfruttarle al meglio e qual è la più indicata per le vostre esigenze.

Recover deleted contacts

Una delle preoccupazioni principali che si possono avere quando si scarica sul proprio smartphone una nuova App riguarda il suo funzionamento.

Tra i tanti programmi, gratuiti o meno, che sono disponibili sul mercato, “Recover deleted contact” è uno strumento che compie in maniera efficace il suo lavoro.

Secondo l’opinione di molti user che si sono avvalsi di questa applicazione per recuperare preziosi contatti telefonici che avevano perso, a parte qualche pop up pubblicitario di troppo, essa opera brillantemente.

Il suo funzionamento è semplice e lineare: dal menu principale fare tap sull’icona che si trova in alto nell’angolo destro dello smartphone e in un attimo si potranno riavere tutti i contatti che erano stati precedentemente eliminati.

Se, invece, ancora non si ha avuto la sfortuna di smarrire importanti contatti, si può utilizzare questa App per creare un backup, in modo da tutelare sempre la propria rubrica telefonica.

recuperare numeri cancellati

scarica app per Android

Samsung Smart Switch

Si tratta di un software ufficiale che oltre ad aggiornare il sistema operativo dei device Samsung, è prefetto persino per trasferire dati da iPhone, eseguire backup o recuperare rubriche intere. Esso è perfettamente in grado di ripristinare dati da un backup, riportando indietro i file eliminati.

Per avviare il procedimento, dopo aver scaricato e installato l’app, premi su Recupera e seleziona il file backup interessato. Puoi persino selezionare manualmente un’unica cartella da cui eseguire il recupero, decidendo se includere od escludere dati.

 Ricapitolando Ricapitolando
Premi quindi su Seleziona dati backup e poi Ok dopo averlo individuato, potendo comunque cambiare idea ed Annullare il procedimento.

recupero contatti samsung

Easy Backup

Si tratta della migliore applicazione per recuperare file come messaggi, registro chiamate o chiaramente i contatti cancellati dal tuo dispositivo Android. L’unica pecca del software è che dovete già aver fatto un backup dei vostri file, potendo recuperare il tutto sfruttando Easy Backup.

Semplice, gratuito e senza bisogno di aver fatti il root, gli archivi creati possono essere trasferiti direttamente su Google Drive o Dropbox. Fin dalla schermata principale potrete selezionare la voce Ripristina backup, facendo fare un salto temporale alla vostra rubrica.

Android Contacts Recovery

Contacts Recovery

Tra le più utilizzate e conosciute, vi è anche la Deleted Contacts Recovery. Essa ti permette di recuperare i numeri di telefono cancellati, vantandosi di poter ripristinare contatti anche su un telefono nuovo o riformattato.

L’unico difetto, se cosi lo vogliamo chiamare, è la necessità di accedere al proprio profilo Facebook. una volta fatto però, i passi da seguire sono i seguenti:

  • Premere su Recover contacts
  • Selezionare tutti o solo i numeri che desideri salvare sul dispositivo

Si, è davvero cosi semplice! Ricorda però che se hai un numero considerevole di contatti, quasi sicuramente non riuscirai a ripristinarli in blocco. Quel che devi fare però, è attendere lo spirare di un’ora e riprovarci.

Recuperare rubrica Android

Deleted Contacts

Ultima, ma non per questo meno importante vi è anche la Deleted Contacts, letteralmente tradotta come: contatti eliminati. Con oltre ventimila utilizzatori, la sua interfaccia semplice, le sue caratteristiche e la facilità d’uso vi faranno pentire di non averla usata per prima.

Una volta installata, vi troverete fin da subito una lista di contatti, divisi tra la totalità e i numeri precedentemente eliminati. Puoi ripristinare l’intera rubrica, in blocco, premendo il pulsante dal menu in alto a destra.

Ora che sapete come recuperare i contatti cancellati, siamo certi che non vi farete più prendere dal panico per una semplice cancellazione.

Recuperare contatti cancellati da Android con l’aiuto del tuo PC

La perdita di dati in un dispositivo mobile è un problema ricorrente, e questo non concerne solamente i file multimediali o gli sms, ma anche la rubrica telefonica.

Può capitare di cancellare dei contatti per errore, oppure può succedere di smarrire qualche numero durante il trasferimento di file da un Android a un altro. Per recuperare quanto perso vi sono differenti metodi a cui potersi affidare. Procedendo dal proprio telefono, per esempio, si può ricorrere alla sincronizzazione di Gmail, al classico backup, oppure all’esportazione manuale del file VCF.

Avvalendosi dell’ausilio del proprio computer, invece, vi sono diversi software da poter utilizzare, tra i tanti, consigliamo di provare EaseUS MobiSaver per Android.

EaseUS MobiSaver: come funziona

Questo è, senza dubbio, il migliore programma che permette di recuperare i contatti cancellati da un telefono Android. Esso è compatibile con tutte le versioni del suddetto sistema operativo e, per funzionare, richiede i permessi di root.

Per poterlo utilizzare bisogna prima di tutto scaricare il software sul proprio computer e poi installarlo. Ricordiamo che la versione gratuita permette di recuperare un solo contatto per volta. Se si desidera avvalersi di tutti i vantaggi che EaseUS MobiSaver offre bisogna acquistare la licenza del programma.

Il secondo passaggio prevede di collegare lo smartphone al pc tramite un cavo USB e poi si deve procedere nel seguente modo:

  • Scarica il software.
  • Cliccare “Start” per avviare il programma.
  • Se richiesto, attivare il debug USB.
  • Cliccare “Concedi” per permettere ai root di accedere all’applicazione.
  • Attendere che EaseUS MobiSaver trovi tutti i file recuperabili.
  • Al termine della scansione selezionare “Contatti” per ripristinare i numeri persi.
  • Procedere con “Ripristinare” per salvarli sul PC.